lunedì 3 ottobre 2011

come tradurre certificati e atti

La traduzione di certificati e atti ufficiali lascia sempre nel dubbio chi traduce, soprattutto se svolge una funzione pubblica.
Il dubbio è sempre quanto fedele e letterale si deve essere.
Ebbene, lasciando perdere i dubbi, concentramioci invece sull'essenza:

"...revendo nos arquivos desta serventia a mim confiados verifiquei constar que no livro..."

a parte il fatto che una buona parte degli ufficiali scrive in un modo diciamo strano (e spesso con errori grammaticali), quello che interessa a chi legge (perché è questo che conta) è l'essenza:

" ho verificato che, negli archivi di questo Ufficio di Stato Civile sotto la mia responsabilità, sul libro... risulta..."

ho tradotto ciò che conta: il dichiarante è il responsabile e a lui risulta che...

Nessun commento:

Posta un commento

grazie per la partecipazione. Risponderò appena possibile.