domenica 26 dicembre 2010

"buono" o "bello"

"molto *buona questa lezione"

L'uso di buono o bello è un altro argomento difficile per gli studenti.
In questi casi, purtroppo, il dizionario non aiuta molto data la quantità di esempi possibili.

(suggerisco comunque di leggere con attenzione i numerosi esempi del Sabatini Coletti online per

buono

e
bello


Le indicazioni possibili,
da allargare costantemente,
sono che 'buono' deriva, essenzialmente, da 'bontà' e quindi useremo 'buono' per tutto quello che è relativo alla bontà:
un buon amico, un buon padre ecc.

Useremo 'bravo' per tutto ciò che si riferisce a capacità:
un bravo medico, un bravo collega
anche se in questi casi si può,
volendo enfatizzare l'apprezzamento,
dire un buon medico e un buon collega.

'buono' va usato anche per definire un alimento gradevole

Si usa 'bello' invece per tutto ciò che è esteticamente apprezzato, ma il concetto di esteticamente apprezzabile è molto più ampio in italiano e diremo quindi
una bella giornata
il bel tempo
ecc.

e diremo quindi tornando alla nostra frase,

"molto bella questa lezione"

Ultimo suggerimento:
per non incappare in frasi ridicole o incomprensibili,
si può evitare di usare 'buono' e 'bello' quando si hanno dei dubbi e ricorrere invece ad aggettivi più specifici
come per esempio
"molto interessante questa lezione"

Nessun commento:

Posta un commento

grazie per la partecipazione. Risponderò appena possibile.